Carabiniere forestale ubriaco contromano in Superstrada: scontro frontale, un morto e due feriti

Brindisi, carabiniere forestale ubriaco contromano in Superstrada: scontro frontale, un morto e due feriti

Un uomo è morto e due sono rimasti feriti in un incidente stradale provocato da un carabiniere forestale che, ubriaco, a bordo di una vettura Bmw, ha imboccato contromano la statale 613 Lecce-Brindisi percorrendola per oltre 10 chilometri. Lo scontro è avvenuto alle 4.30. L'auto su cui viaggiava il carabiniere si è scontrata frontalmente con una Renault Clio con a bordo un uomo di 59 anni, Desiderio Serio, di San Donaci (Brindisi), e un suo amico, che stavano rientrando a casa dopo aver trascorso la serata in un locale a Lecce.

LEGGI ANCHE > uccide moglie e figlie di 12 e 18 anni, poi agente di polizia si toglie la vita con la pistola



Serio è morto, mentre l'amico è rimasto ferito così come il conducente dell'auto contromano, un carabiniere di 34 anni, di Brindisi in servizio come forestale a Matera. Le condizioni dei due feriti non sono gravi. Il carabiniere é risultato positivo al test alcolemico a cui é stato sottoposto in ospedale. La sua posizione è al vaglio degli inquirenti. Si stanno vagliando i filmati delle telecamere dell'Anas. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia stradale e i vigili del fuoco. La strada è rimasta a lungo chiusa al traffico.

Sabato 12 Ottobre 2019, 08:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA