Columbus Day, vandalizzata chiesa italiana a Los Angeles con scritte contro il colonialismo. La polizia: «Crimine d'odio»

Columbus Day, vandalizzata chiesa italiana a Los Angeles con scritte contro il colonialismo. La polizia: «Crimine d'odio»

Costruita nel 1904 nella zona di North Broadway, la chiesa celebra messe in inglese, spagnolo e italiano.

 Nel giorno del Columbus Day, la chiesa cattolica italiana di St Peter a Los Angeles è stata vandalizzata con scritte contro il colonialismo. «Stop colonizing our land», basta colonizzare la nostra terra, «land back», restituiteci la nostra terra, sono tra le scritte trovate sull'esterno della chiesetta dalla polizia, chiamata la mattina presto dai parrocchiani, che sta indagando i fatti come “crimine d'odio”.

 

Costruita nel 1904 nella zona di North Broadway, la chiesa celebra messe in inglese, spagnolo e italiano. Ieri negli Stati Uniti si è festeggiato il Columbus Day, ma a Los Angeles, come in centinaia di città e decine di stati, la festività dedicata all'esploratore italiano, da anni contestato come simbolo del colonialismo e del genocidio delle popolazioni indigene, è stata sostituita dall'Indigenous Peoplè Day. Per la prima volta Joe Biden ha anche riconosciuto quest'anno la giornata come la feste delle popolazioni indigene, pur confermando la festa federale di Colombus Day con un proclama con cui ha riconosciuto «le atrocità commesse dagli esploratori europei». 


Ultimo aggiornamento: Martedì 12 Ottobre 2021, 12:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA