Ciro Grillo, il video a Quarto Grado: i pochi secondi che potrebbero incastrarlo per violenza sessuale

Ciro Grillo, il video a Quarto Grado: i pochi secondi che potrebbero incastrarlo per violenza sessuale

Ciro Grillo continua ad essere accusato di stupro di gruppo. Il figlio del leader del Movimento Cinque Stelle, Beppe Grillo, sarebbe stato accusato da una ragazza italo-svedese di 19 anni, di violenza sessuale. La giovane ha dichiarato di essere stata stuprata dal figlio dell'ex comico e da altri suoi 3 amici  e pare che ci sia un video a supportare la sua tesi.

 

Leggi anche > La moglie di Beppe Grillo difende il figlio Ciro: «C'è un video, la ragazza era consenziente»

 

Recentemente ha fatto scalpore quanto affermato da Grillo per difendere il figlio, così come hanno scioccato le dichiarazioni della mamma di Ciro, che ha affermato che un video dimostrerebbe l'innocenza del figlio. Pare però che quel filmato, di circa 24 secondi, confermi la denuncia della 19enne. Secondo la ragazza avrebbe subito una violenza sessuale da parte dei quattro italiani, dopo una serata passata al Billionaire e poi conclusasi a notte inoltrata in uno degli appartamenti di Grillo in Costa Smeralda. La ragazza ha detto di essere stata prima costretta da uno dei ragazzi a svegliarsi mentre la sua amica dormiva, poi le avrebbero fatto bere un litro di vodka a forza e sarebbe stata violentata per tutto il giorno.

 

La ragazza ha denunciato la violenza diversi giorni dopo, parlando anche dei video e delle foto. Tra questi pare ci siano immagini del figlio di Grillo con le mutande calate vicino a lei. Si tratta solo di pochi secondi che verranno valutati dalle autorità ai fini del processo. 


Ultimo aggiornamento: Sabato 24 Aprile 2021, 11:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA