Meteo, dalla Calabria alla Grecia l'uragano mediterraneo porta la tempesta

video
di Nico Riva

Le previsioni meteo degli scorsi giorni avevano anticipato l'arrivo di un forte ciclone tropicale nel Mediterraneo, che avrebbe colpito in particolare il Mar Ionio e le coste della Grecia. Ma anche l'Italia in queste ore ha dovuto affrontare la furia del tempo. La Calabria è la regione più colpita dalle piogge e dalle raffiche di vento per ora, ma il peggio lo vedrà la Grecia nella giornata di domani, sabato 19 settembre. 

Leggi anche > Meteo, le previsioni: arriva un ciclone tropicale sull'Italia. Ecco cosa succederà

Il ciclone tropicale ha investito il sud Italia con temporali e forti venti, soprattutto sulla zona dello Ionio. Nel crotonese son caduti quasi 100 millimetri di pioggia, e le onda del mare hanno raggiunto anche i 3 mesi sulla costa calabrese. L'ondata di maltempo però interesserà nelle prossime ore anche il resto del Mezzogiorno, dalla Puglia alla Sicilia, passando anche per Molise, Campania e Basilicata.
 

 

Il ciclone però colpirà più duramente di tutti la Grecia, quando avrà raggiunto il suo picco, secondo le previsioni del meteorologo di 3bmeteo.com, Edoardo Ferrara. Le piogge saranno torrenziali e il vento raggiungerà anche i 160 chilometri orari. «Qui il ciclone mediterraneo sarà un vero e proprio uragano», ha spiegato Ferrara all'Ansa. «Per quanto piuttosto rari, gli uragani mediterranei, non sono nuovi soprattutto nel periodo compreso tra settembre, ottobre e novembre, quando il Mediterraneo ha massimizzato l'accumulo di calore»


Ultimo aggiornamento: Venerdì 18 Settembre 2020, 20:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA