Chieti, multa a 55enne non vaccinata: ma Monica è morta da 12 anni

La famiglia ha ricevuto la comunicazione perché la over 50 non risultava vaccinata al 1° febbraio 2022

Chieti, multa a 55enne non vaccinata: ma Monica è morta da 12 anni

E’ partito l’invio delle comunicazioni per gli over 50 che non hanno fatto il vaccino anti Covid. Tra le lettere spedite in questi giorni dall’Agenzia delle entrate e dal Ministero della salute una è arrivata a Chieti a casa della famiglia di una donna non in regola perché morta da 12 anni. Un errore che riapre una ferita dolorosa per la famiglia che ha raccontato a Chieti Today l’episodio sconcertante. La comunicazione è arrivata venerdì scorso a Monica Morabito, nata nel 1967 a Chieti, che al 1° febbraio 2022 risultava non aver ancora iniziato il ciclo vaccinale primario. La over 50 avrebbe 10 giorni di tempo per comunicare alla Asl competente eventuali motivi di esenzione dal vaccino dopodiché scatta la sanzione da 100 euro. Il problema però è che Monica è morta 12 anni fa per una malattia.

Leggi anche > Padova, cadavere dentro la cabina telefonica: strangolato con il cavo della cornetta

«Mi sono venuti i brividi - racconta a Chieti Today la sorella Paola - davvero non riesco a trovare le parole per commentare quanto accaduto. Mia sorella è morta giovane per una malattia mal curata. Non riesco a comprendere come possa essere accaduto, se ci sia stato un errore nelle pratiche o se la Asl fornisca nominativi a caso. Nel frattempo stiamo cercando di capire cosa fare per risolvere questa situazione che ci lascia davvero sconvolti». Ora la famiglia deve capire come rispondere alla comunicazione. 


Ultimo aggiornamento: Martedì 12 Aprile 2022, 22:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA