Furgone rubato agli atleti Sma, il mezzo ritrovato: «Non sappiamo ancora se è utilizzabile»

Furgone rubato agli atleti Sma, il mezzo ritrovato: «Non sappiamo ancora se è utilizzabile»

A meno di 24 ore dal furto, il furgone degli atleti Sma rubato a Trani è stato ritrovato ma non è ancora chiaro se il veicolo e l'attrezzatura siano utilizzabili. A darne la notizia l'atleta Donato Grande, che parteciperà al ritiro della nazionale italiana di calcio in carrozzina. Dopo il furto, erano giunti gli appelli di importanti personalità come Michele Emiliano e Checco Zalone.

 

Leggi anche > Lancia il cane dal balcone al secondo piano e insulta i poliziotti, denunciato

 

«Furgone ritrovato ma sensibilmente danneggiato. Le carrozzine e tutta l'attrezzatura sportiva sono presenti ma non riusciamo a capire se sono danneggiate o meno. Nonostante tutto, grazie!», ha scritto Donato Grande in un post su Facebook.

 


<iframe src="https://www.facebook.com/plugins/post.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2Fpermalink.php%3Fstory_fbid%3D10221026043253201%26id%3D1006033773&width=500&show_text=true&height=639&appId" width="500" height="639" style="border:none;overflow:hidden" scrolling="no" frameborder="0" allowfullscreen="true" allow="autoplay; clipboard-write; encrypted-media; picture-in-picture; web-share"></iframe>
 

 

Il furgone degli atleti Sma rubato a Trani

Il furto è avvenuto nella chiesa dei Santi Angeli Custodi ed è stato denunciato questa mattina. Il furgone rubato era stato acquistato per conto della società Oltre Sport grazie alle donazioni all'associazione Famiglie Sma, che ha lanciato un appello: «Lì dentro ci sono le nostre carrozzine da gioco, le attrezzature e soprattutto i nostri sogni e sacrifici. Condividete e aiutateci a ritrovarlo!».

 



 

 

Furgone degli atleti Sma rubato, l'appello di Emiliano

L'appello è stato raccolto da Michele Emiliano. «C'è solo un modo per riparare a un furto così grave: restituire subito tutto. Per tutti i pugliesi è stato una grande emozione vedere, sulla carrozzina elettrica con il simbolo della Regione che ha finanziato quelle attrezzature speciali, Donato Grande palleggiare con Zlatan Ibrahimovic sul palco dell'ultimo Festival di Sanremo» - spiega il presidente della Regione Puglia - «Chi si è reso protagonista di un gesto così vile ha ancora la possibilità di rimediare. La Puglia sarà come sempre al fianco delle associazioni per non pregiudicare l'attività sportiva dei nostri giovani. Nessuno può spezzare il legame di solidarietà grazie al quale tanto abbiamo investito affinché lo sport sia davvero per tutti. Restituite quelle carrozzine, simbolo della Puglia più bella».

 



 

 

Furgone degli atleti Sma rubato, l'appello di Checco Zalone

Molto più conciso, ma non per questo meno efficace, è stato invece Checco Zalone. L'attore, al secolo Luca Medici, è da tempo testimonial della ricerca sulla Sma ed ha scritto un breve messaggio a chi ha rubato quel furgone. «Messaggio ai ladri del furgone dei miei amici Sma: c’è speranza per tutti, persino per voi», il brillante appello di Checco Zalone.

 



 


Ultimo aggiornamento: Martedì 11 Maggio 2021, 22:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA