Cdm: green pass e dad a scuola, cambiano le regole. Le decisioni del governo

Le nuove misure anti covid su scuola, green pass e sistema delle fasce di colore dovrebbero entrare in vigore da lunedì 7 febbraio

Cdm: green pass e dad a scuola, cambiano le regole. Le decisioni del governo

La cabina di regia che ha preceduto il consiglio dei ministri di oggi pomeriggio ha dato il via libera a una mini rivoluzione in tema di green pass, colori nelle regioni e dad nelle scuole. Ecco nel dettaglio cosa cambierà.

Covid Italia, il bollettino di oggi: nuovi contagi e vittime

Dopo la somministrazione della terza dose di vaccino anti covid il certificato verde (green pass) non avrà scadenza. Questa una delle novità decise, secondo quanto si apprende, nel corso della riunione della cabina di regia che precede il consiglio dei ministri (cdm) presieduto dal premier Mario Draghi.

Cambiamo le regole sulla scuola e didattica a distanza (dad)A partire dalle scuole elementari scolari e studenti vaccinati non andranno più in Dad: è, secondo quanto si apprende, l'orientamento emerso nel corso della cabina di regia che si è svolta a Palazzo Chigi sulle nuove regole Covid per le quarantene a scuola. La didattica a distanza scatterà quindi solo per i non vaccinati o guariti e durerà 5 giorni. Per la scuola primaria la Dad scatterà dopo 5 casi positivi in classe, per la scuola secondaria se si superano i 2 casi.

L'obiettivo: «Venire alle richieste della famiglie che consideravano le norme vigenti troppo complicate», a spiegarlo all'Adnkronos fonti di governo al termine della cabina di regia che ha preceduto il Cdm che varerà la nuove norme anti-Covid. Il nuovo quadro prevedrebbe per i nidi e le materne - quindi da 0 a 6 anni - la permanenza in classe dunque in presenza, fino al quinto caso di positività, scatta la dad dal quinto in su.

Per la scuola primaria - da 6 anni a 12- scatta quella che in cabina di regia è stata definita come «divaricazione» con la distinzione tra vaccinati e non. Dal quinto caso in su, infatti, gli studenti vaccinati restano in classe, mentre vanno a casa quelli che non lo sono e che dovranno usufruire della cosidetta dad. In scuola secondaria - dai 12 anni in poi - le maglie si stringono alla luce del maggior numeri di vaccinati: basteranno infatti due casi in classe per far scattare la dad.

COLORI REGIONI

Le norme della zona rossa restano solo per i non vaccinati. È quanto si apprende da fonti di governo al termine della cabina di regia sulle misure anti-Covid. Si introduce, si spiega, una norma che distingue misure in Zona rossa per vaccinati e non. Di fatto per i vaccinati non ci saranno più le distinzioni dei colori delle regioni.

LA DATA DI ENTRATA IN VIGORE DEI NUOVI PROVVEDIMENTI

Le nuove misure anti covid su scuola, green pass e sistema delle fasce di colore dovrebbero entrare in vigore da lunedì 7 febbraio. È l'indicazione, secondo quanto si apprende, che il governo avrebbe dato a Regioni, province e comuni dopo la cabina di regia.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 4 Febbraio 2022, 17:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA