Botte e minacce ai bambini della casa famiglia: arrestati marito e moglie. Bimba in lacrime: «Non ce la faccio più»

I sei ospiti della struttura avrebbero subito percosse e violenze ripetute da parte dei coniugi della casa famiglia, che sono stati condannati a 4 anni di carcere

Botte e minacce ai bambini della casa famiglia: arrestati marito e moglie. Bimba in lacrime: «Non ce la faccio più»

di Redazione web

Maltrattavano i piccoli ospiti di una casa famiglia, bambini con un vissuto già difficile, nei confronti dei quali Pietro Bagnolini e sua moglie Maria Emanuale Gianfranti, non avevano alcuna pietà. I due coniugi di 71 e 66 anni, che gestivano la casa “Il sorriso”, a Montiano, in provincia di Forlì-Cesena, ora andranno dietro alle sbarre per 4 anni, dopo la sentenza definitiva emessa dalla Corte di Cassazione, racconta il Corriere di Romagna.

Maltratta i figli e la compagna, poi minaccia le assistenti sociali: denunciato 36enne

 

L'incubo dei ragazzini

Tutto ebbe inizio, nel 2014, con la denuncia di un ragazzino della struttura che accusò marito e moglie di condotte violente nei suoi confronti, percosse, ingiurie, minacce e somministrazione di cibi scadenti. Il coraggio di quel ragazzino ha portato alla scoperta di ciò che avveniva nella casa degli orrori; i sei ospiti de Il sorriso subivano sistematicamente maltrattamenti. Un’altra giovane ospite, piangendo, disse ai poliziotti: «Mi dà gli schiaffi, ma non ditelo, non voglio che sappiano che io dico queste cose. Dopo mi sgridano. Non ce la faccio più a stare qui dentro, voglio andare via».

Ragazza di 12 anni scrive una lettera d'addio e si lancia dalla finestra della scuola: salvata dall'erba alta

Le indagini

Gli inquirenti hanno portato allo scoperto quello che sarebbe avvenuto all'interno, probabilmente da anni, tanto che già nel primo grado di giudizio i due coniugi sono stati condannati alla pena di 4 anni di reclusione, accusati di maltrattamenti su minori ed è stata disposta la loro interdizione dai pubblici uffici per la durata di 5 anni.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 7 Dicembre 2022, 14:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA