Rivolta carceri, evaso a Foggia Cristoforo Aghilar: a ottobre uccise la mamma della ex fidanzata

video

In piena emergenza coronavirus in diverse carceri italiane è scoppiato il caos: a Foggia, durante la rivolta dei detenuti, sono scappati addirittura in 77. Di questi, 54 sono già stati catturati: tra quelli in fuga c'è un uomo di 36 anni, Cristoforo Aghilar, di cui i giornali parlarono qualche mese fa per un caso di omicidio. Aghilar lo scorso 28 ottobre uccise infatti la mamma della sua ex fidanzata, Filomena Bruno, una donna di 53 anni (ne parlammo anche su Leggo qui).

Leggi anche > L'omicidio di Orta Nova: 36enne confessa tra le lacrime

L'omicidio avvenne a Orta Nova, nel foggiano: Aghilar, che era andato in Germania dopo essere evaso dai domiciliari, quel giorno di ottobre tornò in paese e uccise la ex suocera, andando poi a vagare nelle campagne della zona. Poi chiese aiuto ad una sua zia, che a sua volta avvertì la sorella, che chiamò subito i carabinieri e lo fece arrestare. Il 36enne, davanti al gip, scoppiò a piangere dicendo che non aveva intenzione di ucciderla, ma di essere andato da lei solo per avere notizie della figlia, con cui aveva convissuto in Germania: la ragazza, 21 anni, qualche giorno dopo tentò il suicidio.

Leggi anche > Coronavirus, gli aggiornamenti in diretta

ANCHE TRE MAFIOSI Tra i ricercati ci sono anche tre detenuti di Mattinata (Foggia) legati al clan della mafia garganica: uno era in carcere per droga, uno per un assalto a un blindato e un altro per un tentato omicidio. Al momento per tutti l'accusa è di evasione, e successivamente sarà analizzata la posizione di ogni singolo detenuto. In nottata le forze di polizia hanno effettuato una ventina di perquisizioni nel Foggiano.

Non è ancora chiaro se la protesta sia nata al momento dell'ora d'aria oppure se i detenuti siano riusciti ad aprire o a farsi aprire le celle per poi riversarsi davanti all'ingresso. Quattrocento quelli che hanno partecipato ai disordini. Devastate due palazzine ma anche l'infermeria e l'archivio del carcere. 


Ultimo aggiornamento: Martedì 10 Marzo 2020, 10:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA