Diventa ricco coltivando cannabis, ma è tutto legale: la singolare storia di Marco
di Maria Chiara Pellizzari

Diventa ricco coltivando cannabis, ma è tutto legale: la singolare storia di Marco

CASTELFRANCO  - «Il business del momento? La cannabis. Il rendimento che sto ottenendo investendo in un'azienda canadese quotata in Borsa che produce cannabis per uso medico è attualmente del 400 per cento». Marco Massarotto, 43 anni, castellano, si è trasferito a Toronto, in Canada, dal 2010. «Un anno e mezzo fa in Canada è nata un'azienda, l'Emblem, che produce cannabis, a soli fini medici e farmaceutici, in uno stabilimento industriale- racconta Massarotto- Io sono subito entrato nel business, come investitore. L'attività è destinata a crescere, come del resto sta già accadendo nella gran parte del Nord America». Ecco perché: «In Canada la cannabis di tipo medico è legalizzata, per uso terapeutico, attualmente produciamo cannabis sotto forma di oli e fiori essiccati, destinata solo a cliniche private, ospedali, dottori e farmacie, tutti canali regolamentati dal governo- chiarisce il castellano- Ma, dal 2018, in Canada, la cannabis sarà legalizzata anche per fini ricreativi».
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 10 Gennaio 2018, 10:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA