Il "cane guida" a messa con il padrone non vedente, la rabbia del parroco: «Lui deve stare fuori»
di Silvia Natella

Il "cane guida" a messa con il padrone non vedente, la rabbia del parroco: «Lui deve stare fuori»

«Il cane qua dentro non va per niente bene», avrebbe detto un sacerdote a un non vedente di Sesto San Giovanni, Francesco Gnech, rimproverato per aver introdotto il suo cane guida in chiesa in occasione delle celebrazioni liturgiche di questi giorni. L'uomo, residente alle porte di Milano, non si muove mai senza il suo amico a quattro zampe e non avrebbe mai immaginato una reazione simile da parte del parroco.

Cane abbandonato dai padroni: il video di Coby terrorizzato contro il muro commuove il web

Gnech si è sfogato e ha denunciato l'accaduto sulla pagina Facebook "Sesto S.G. Segnalazioni" ed è subito stato un boom di commenti e condivisioni. L'indignazione e la solidarietà hanno affollato le pagine social perché l'unica colpa dell'animale sarebbe stata quella di abbaiare un po' troppo e di disturbare la funzione. Alcuni parrocchiani, però, si sono schierati dalla parte del prete. 


Il cane di nome Pepe si era messo ad abbaiare per pochi minuti e Francesco ha raccontato che si era fermato sulla porta d'ingresso per essere pronto a uscire all'occorrenza. Al momento della Comunione, tuttavia, il cane è rimasto bloccato tra le persone in fila e si è agitato. «Senti - gli avrebbe detto il sacerdote - il cane qua dentro non va per niente bene. Un conto se stesse tranquillo ma, se disturba la funzione non puoi portarlo dentro. Sai gli anziani si spaventano. Devi lasciarlo fuori! Qualcuno ti accompagnerà dentro ma lui deve stare fuori».

Il marito accusa la moglie: «Ami i cani più di me». E li lancia dal balcone: morto un chihuahua

A quel punto sarebbe nato un vero e proprio diverbio. «Purtroppo vi sono Sacerdoti che non hanno nemmeno la minima consapevolezza del Ministero che hanno liberamente scelto di svolgere. Per fortuna, però, non sono tutti così», ha scritto duramente Francesco su Facebook.
«Non ho mai detto di lasciare il cane fuori dalla chiesa, ma di non portarlo in mezzo alla navata», la replica del sacerdote. 
Giovedì 27 Dicembre 2018, 19:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA