Camorra, arrestato il braccio destro del boss Zagaria: incastrato all'aeroporto di Capodichino

Camorra, arrestato il braccio destro del boss Zagaria: incastrato all'aeroporto di Napoli

Arrestato ieri sera all'eroporto di Capodichino, Napoli, Vincenzo Inquieto, 51enne imprenditore ritenuto fedelissimo del boss dei Casalesi Michele Zagaria.

Inquieto tornava dalla Romania dove - è emerso - gestiva l'impero immobiliare creato per conto di Zagaria dal fratello Nicola Inquieto, arrestato nel 2018. Vincenzo Inquieto fu già fermato nel 2011 nel blitz che portò all'arresto di Zagaria. È ritenuto responsabile del reato di associazione per delinquere di tipo camorristico. 

 
Domenica 20 Ottobre 2019, 09:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA