Suicidio in casa, cinquantenne si uccide con un colpo di fucile

Camerino, suicidio in casa: cinquantenne si uccide con un colpo di fucile

Un 50enne si è ucciso ieri mattina sparandosi un colpo di fucile. Il dramma è accaduto intorno alle 10.40 nell’abitazione dove l’uomo abitava da tempo con la compagna. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, al vaglio dei carabinieri della Compagnia della città di Camerino, accorsi sul posto, il 50enne avrebbe atteso che la compagna si allontanasse.

Stramazza a terra in strada, lo trovano agonizzante: muore all'ospedale a 52 anni

Dopo aver preso l’arma, un fucile che teneva regolarmente in casa, ha premuto il grilletto, dentro la sua abitazione, non lontano dalla porta d’ingresso. Al suo rientro la donna ha scorto l’uomo a terra ed ha dato l’allarme. Inutili i soccorsi. 
Ultimo aggiornamento: 08:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA