Calci e pugni alla fidanzata che lo appena ha lasciato, poi accoltella due amici che cercano di difenderla
di Paola Treppo

Calci e pugni alla fidanzata che lo appena ha lasciato, poi accoltella due amici che cercano di difenderla

CODROIPO (Udine) - In preda alla gelosia accoltella due ragazzi che sono in compagnia della sua ex fidanzata; li colpisce alle gambe, ai glutei, alla schiena e alle mani con un coltello a lama ricurva e i due finiscono all'ospedale di Udine con lesioni molto gravi; non sarebbero comunque in pericolo di vita.

È successo poco prima delle 19 di ieri, sabato 17 febbraio, a Codroipo. Il ragazzo che ha aggredito i due giovani ha 19 anni, è del posto ed è stato arrestato in serata con l'accusa di lesioni gravissime dai carabinieri della stazione della cittadina del Medio Friuli, comandata dal luogotenente Luca Cupin, insieme ai militari dell'Arma della Compagnia di Udine, comandata dal tenente Ilaria Genoni. 

Il 19enne finito in manette era stato lasciato dalla fidanzata nella giornata di venerdì ma ieri era tornato a casa di lei, l'aveva cercata. Probabilmente voleva discutere sulla possibilità di riallacciare il rapporto sentimentale ma quando l'ha vista, invece di mettersi a parlare, l'ha riempita di calci e pugni in piazza. 

Due amici della ragazza sono corsi in suo aiuto e, nel tentare di difenderla, sono stati accoltellati alla schiena e alle gambe. I passanti hanno chiamato subito il numero unico di emergenza Fvg, il Nue 112, e sul posto sono arrivati i militari dell'Arma, che hanno bloccato il 19enne, sequestrandogli il coltello, e una ambulanza inviata dalla centrale Sores di Palmanova. Anche la ragazza è dovuta ricorrere alle cure mediche. 
Domenica 18 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 09:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME