Cadavere di un uomo ritrovato in un torrente del Vicentino: è giallo

Il corpo dell'uomo, probabilmente uno straniero, era impigliato su un masso al centro del corso d'acqua.

Cadavere di un uomo ritrovato in un torrente del Vicentino: è giallo

di Francesco Balzani

ll corpo di un uomo è stato rinvenuto a Chiampo (Vicenza) nell'omonimo torrente. A dare l'allarme è stato un passante che transitando a piedi lungo una pista ciclabile ha notato un cadavere affiorare e ha dato subito l'allarme.

Sul luogo del ritrovamento sono intervenuti i Vigili del fuoco di Vicenza e Arzignano, i Carabinieri della locale stazione e i sanitari del Suem 118 dell'ospedale di Arzignano che hanno accertato il decesso. Il corpo dell'uomo, probabilmente uno straniero, era impigliato su un masso al centro del corso d'acqua. Al momento, sul decesso, nessuna ipotesi è esclusa da parte delle forze dell'ordine, anche se non sembrerebbe trattarsi di una morte violenta. L'ipotesi più probabile è quella di un incidente, forse causato da una fatale scivolata. 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 8 Dicembre 2022, 15:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA