Spara in testa all'amico per sbaglio e lo uccide durante la battuta di caccia
di Simone Pierini

Spara in testa all'amico per sbaglio e lo uccide durante la battuta di caccia

  • 1 mila
    share
Ha ucciso per sbaglio un amico durante una battuta di caccia. Un cacciatore di 63 anni è morto sulle colline di Palaia, nel Pisano. L'uomo è stato colpito alla testa da una fucilata da un altro componente della squadra di cacciatori ed è praticamente morto sul colpo. Immediate le richieste di soccorso pervenute dai cacciatori, ma per il sessantatreenne non c'era più nulla da fare.



L'episodio è avvenuto nel pomeriggio. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia di San Miniato (Pisa) per ricostruire l'esatta dinamica dei fatti anche se l'ipotesi dell'incidente è al momento quella più probabile.

Gli investigatori stanno ancora raccogliendo le testimonianze degli amici della vittima per cercare di comprendere come si siano svolti i fatti, ma secondo una prima ricostruzione è possibile che il cacciatore deceduto si sia trovato improvvisamente sulla linea di tiro dell'amico.

 
Sabato 10 Novembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 19:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2018-11-11 15:11:23
Ma basta co tutti sti anticacciatori ricordo che la caccia é nel dna umano... E la pesca allora? E i telefoni che usate come leoni da tastiera sono frutto di sfruttamento umano... E il prosciutto di parma é maltrattamento animale. Poveri ipocriti
2018-11-11 15:01:29
Na battutaccia!
2018-11-11 11:41:09
Abolirei all’istante la caccia,ma lo stato nn lo permette xche’perderebbe molto con la tassa che pagano ogni anno questi disgraziati.
2018-11-10 20:50:33
Se ne stessero a casa loro, con i loro famigliari, anziché andare a far del male agli animali...eppoi, ma chi gliel'ha data la licenza a quelli!?!
2018-11-10 20:39:06
@redazione: buona la secondaaa!!!! La 2° è ok l'ho corretta...
DALLA HOME