Brenda aveva paura del fidanzato, Chi l'ha Visto: «Lei è scomparsa e lui sposa un'altra»
di Silvia Natella

Brenda aveva paura del fidanzato, Chi l'ha Visto: «Lei è scomparsa e lui sposa un'altra»

Chi l'ha Visto? ripercorre la vicenda di Maria, detta Brenda, la donna scomparsa il 18 luglio dalla casa del compagno a Calamavicina, frazione di Castelnuovo del Garda, in provincia di Verona. Molti i punti oscuri, al punto che la Procura ha deciso di aprire un fascicolo per omicidio. Nessuno è iscritto nel registro degli indagati, ma la vita dell'ex fidanzato Andrea Felicetti è finita sotto la lente di ingrandimento.

Daniele Potenzoni, Chi l'ha Visto?: «Assolto l'infermiere che lo perse in metropolitana»

Brenda ha lasciato una figlia e per le sue amiche non si sarebbe mai allontanata volontariamente. Secondo le testimonianze, nell'ultimo periodo era strana, nervosa e diceva di avere paura di Andrea. Gli inviati della trasmissione hanno scoperto che l'uomo si è rifatto una vita con un'altra donna straniera, Veronica, e sta per sposarla. «L'ho conosciuta dopo che Brenda se n'è andata. Il suo abbandono è stato definitivo e io ho tutto il diritto di avere altre storie», spiega ai microfoni di Rai Tre, ma la sua versione viene confutata dalla redazione. 


Andrea avrebbe conosciuto Veronica prima di luglio e la sposerebbe così all'improvviso perché il suo permesso di soggiorno sta per scadere. Felicetti, inoltre, non ha dubbi su quello che è successo all'ex: se n'è andata volontariamente e ha fatto perdere le sue tracce. 

Era stato Felicetti a portare il caso all'attenzione di Chi l'ha Visto? «Il 18 luglio – ha scritto Andrea in una e-mail – mi sono svegliato e non ho più trovato la mia convivente... Da tempo vivevamo da separati in casa, spesso io la lasciavo sola, lo avevo fatto anche quel weekend, lei era convinta che io avessi un'altra».
Stando alla ricostruzione del convivente, la donna si sarebbe allontanata da casa lasciando tutti i suoi effetti personali, la carta di credito e i vestiti. Con sé avrebbe solo il passaporto. Nel garage la mancanza della bicicletta che usava abitualmente conformerebbe secondo lui l'allontanamento volontario. 

 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 19 Dicembre 2018, 22:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA