Bonus Terme 2021, dall'8 novembre via alle prenotazioni: ecco come funziona

Bonus Terme 2021, dall'8 novembre via alle prenotazioni: ecco come funziona

Tutto è pronto per il bonus terme. I centri che vorranno aderire potranno farlo a partire da giovedì 28 ottobre e i cittadini potranno prenotarsi a partire dall'8 novembre. Con il bonus terme 2021 potranno essere gestite tutte le agevolazioni legate ai trattamenti termali: dall’accreditamento al rimborso dei voucher utilizzati dai beneficiari, passando per le prenotazioni.

 

Leggi anche > Green pass, furto di “chiavi” per generare certificati europei falsi: saranno tutti annullati

 

Chi potrà invece beneficiare del bonus? Tutti i cittadini, indipendentemente dall'ISEE e dal nucleo familiare. Le richieste potranno essere inviate a partire dall'8 novembre presso le strutture accreditate presenti nell’elenco che sarà disponibile sui siti web del MISE, Ministero dello Sviluppo Economico, e di Invitalia. Dopo la prenotazione si avranno a disposizione  60 giorni per procedere all’utilizzo, ma va specificato che le agevolazioni sono previste fino ad esaurimento scorte. Nel limite dei fondi a disposizione, sarà possibile usufruire di uno sconto che può coprire anche il 100 per cento dei costi dei trattamenti fino a un massimo di 200 euro. Nel caso in cui la prenotazione dovesse avere esito positivo sarà la stessa struttura ad inviare una mail di conferma. L'agevolazione riguarderà tutti i trattamenti, non solo quelli di salute ma anche quelli di bellezza e beauty mentre sono esclusi servizi di ristorazione e ospitalità.

 

Non è necessario effettuare nessuna iscrizione a un portale, ma basta accedere agli stabilimenti accreditati, ovvero le strutture che operano nel settore termale e delle acque minerali curative, le strutture iscritte nel Registro delle Imprese con codice Ateco 2007 96.04.20 e le strutture che risultano registrate nella piattaforma online Invitalia che sarà aperta dal 28 ottobre.

 

Ad attuare le agevolazioni saranno tutte quelle strutture presenti nell’elenco Invitalia che richiederanno a loro volta la disponibilità di fondi. Per le attività interessate la piattaforma dedicata a ottenere i fondi è padigitale.invitalia.it, disponibile appunto da giovedì 28 ottobre. 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 27 Ottobre 2021, 17:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA