Bologna, inaugurati una piazzetta dedicata agli Umarell e un giardino in memoria delle vittime del naufragio del 2013

Bologna, inaugurati una piazzetta dedicata agli Umarell e un giardino in memoria delle vittime del naufragio del 2013

Un'inaugurazione che strappa il sorriso e una che invita a riflettere e a non dimenticare mai: il sindaco di Bologna, Virginio Merola, ha annunciato di aver voluto dedicare una piazzetta agli 'Umarell' e un giardino pubblico alle vittime del naufragio nel Mediterraneo del 3 ottobre 2013.

Arriva l'app che aiuta a trovare i cantieri e a recensire i lavori in corso



Passa mesi a guardare i lavori al cantiere: anziano nominato direttore "ad honorem"

Per quanto riguarda l'iniziativa più divertente, la prima piazzetta dedicata agli anziani che passano le giornate a guardare i cantieri non poteva non essere nel capoluogo felsineo. Il termine 'Umarell', ormai noto in tutta Italia, deriva infatti dal dialetto bolognese. All'inaugurazione della piazzetta, lungo un'area recintata di via Mario Musolesi, ha partecipato l'assessore Matteo Lepore. Dopo libri, app e statuine per la scrivania dell'ufficio, da oggi i vecchietti che, per hobby, 'supervisionano' i cantieri hanno anche un luogo dedicato a loro.

Arriva l'umarell da scrivania, l'anziano digitale che ti guarda lavorare



Più profondo il significato del giardino dedicato al 3 ottobre, giornata nazionale in memoria delle vittime dell'immigrazione. A scoprire la targa è stato il sindaco in persona: così Virginio Merola ha voluto ricordare una strage avvenuta quasi cinque anni fa al largo di Lampedusa, dove morirono 368 migranti.
Sabato 14 Aprile 2018 - Ultimo aggiornamento: 16:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME