Bollettino Covid di lunedì 3 maggio: 256 morti e 5.948 casi in più. È il dato più basso da ottobre
di Domenico Zurlo

Bollettino Covid di lunedì 3 maggio: 256 morti e 5.948 casi in più. È il dato più basso da ottobre

Coronavirus in Italia, il bollettino di lunedì 3 maggio del Ministero della Salute: i nuovi positivi registrati nelle ultime 24 ore sono 5.948 su 121.829 tamponi (ieri erano stati 9.148 su 156.872 tamponi). Al netto del fisiologico calo dei tamponi del weekend, si tratta del dato più basso dallo scorso 13 ottobre, quando i casi furono 5.901. 256 i morti di oggi (ieri erano stati 144). Con 13.038 dimessi e guariti in più gli attualmente positivi sono 423.558, 7.348 in meno rispetto a ieri quando c'era stato un incremento di 364 unità.

 

Leggi anche > Il bollettino del Lazio: 22 morti e 661 nuovi positivi

 

Il tasso di positività è oggi del 4,88% (ieri era stato del 5,83%). ll totale delle vittime da coronavirus nel nostro Paese dall'inizio della pandemia sale a 121.433.  Dei 256 morti di oggi 52 vengono dalla Puglia, 30 dalla Campania, 29 dalla Toscana, 28 dalla Lombardia, 22 dal Lazio, 20 dalla Sicilia e 19 dal Piemonte. La regione più colpita è oggi la Campania con 959 nuovi casi, seguita da Sicilia (734), Lazio (661), Lombardia (637), Emilia Romagna (641) e Toscana (570).

 

Leggi anche > Ospedale finisce l'ossigeno: 24 morti di Covid in una notte

 

 

Covid in Italia, il bollettino del 3 maggio

(clicca per visualizzare il pdf)


Il totale dei casi di Covid-19 dall'inizio della pandemia in Italia è dunque di 4.050.708, di cui 121.433 morti e 3.505.717 dimessi e guariti, 13.038 nelle ultime 24 ore. I pazienti attualmente positivi sono 423.558, ieri erano 430.906, un calo di 7.348 unità. I tamponi totali (molecolari più antigenici) effettuati solo oggi sono 121.829 (ieri erano stati 156.872). I tamponi totali effettuati fino ad oggi sono 59.236.655, mentre il totale delle persone testate è di 25.916.186.

 

Del totale dei positivi sono 402.673 quelli in isolamento domiciliare (-7.364), 18.395 ricoverati con sintomi (+50) mentre i malati in terapia intensiva sono 2.490 (-34): di cui 535 in Lombardia (-7), 275 nel Lazio (+6), 249 in Toscana (-1), 219 in Emilia Romagna (+2) e 208 in Puglia (-11). Gli ingressi in terapia intensiva sono oggi 121 (+12 rispetto a ieri): il dato peggiore è della Lombardia (28), seguita da Lazio (23) e Puglia (14).


Ultimo aggiornamento: Lunedì 3 Maggio 2021, 23:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA