Caro bollette, gli aiuti negli altri Paesi: a ogni tedesco un assegno da 300 euro, in Uk 400 pound a famiglia

Caro bollette, gli aiuti negli altri Paesi: a ogni tedesco un assegno da 300 euro, in Uk 400 pound a famiglia

di Alessandra Severini

Ogni Paese europeo ha messo in campo interventi straordinati per ridurre l’impatto dell’enorme rialzo dei prezzi di gas e luce. Ecco i principali.

FRANCIA. Contributo da 100 euro per chi guadagna meno di duemila euro al mese, circa 38 milioni di cittadini. Fissato un tetto massimo del 15% all’aumento del prezzo di gas e luce. Secondo i calcoli la bolletta mensile costerà per una famiglia in media solo 20-25 euro in più. Ridotta anche l’imposta nazionale sul consumo finale di elettricità da 22,50 euro a megawattora a 1 euro per le famiglie e 0,50 per le imprese.

GERMANIA. Iva sull’elettricità ridotta dal 18 all’7%. Contributo di 300 euro a tutti i contribuenti, più sussidi a chi ha figli.

SPAGNA. Taglio dell’Iva al 5%, tassazione degli extraprofitti delle aziende energetiche, tetto al prezzo di vendita dell’energia che non potrà superare i 50 euro per megawattora.

REGNO UNITO. Tetto massimo alle bollette energetiche per famiglie, imprese, scuole. Per la luce il tetto è di 211 sterline (240 euro) per megawattora, per il gas di 75 sterline (85 euro). Rimborso di 400 sterline per famiglia, 300 sterline ai pensionati e contributo una tantum di 650 sterline per le famiglie in difficoltà.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 30 Settembre 2022, 09:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA