Caro bollette, la stangata è arrivata: +59%, la spesa annua delle famiglie sale a 1.322 euro

Caro bollette, la stangata è arrivata: +59%, la spesa annua delle famiglie sale a 1.322 euro

di Alessandra Severini

La stangata è arrivata e sarà un ulteriore colpo per le finanze di tantissime famiglie italiane. L’Autorità per l’energia ha deciso un rialzo pari al 59% del prezzo dell’energia per i clienti del mercato tutelato per il quarto trimestre 2022. E poteva anche andare peggio, poiché l’Authority ha spiegato che «i prezzi all’ingrosso del gas, giunti a livelli abnormi negli ultimi mesi a causa del perdurare della guerra in Ucraina, dei timori sulla sicurezza dei gasdotti e delle tensioni finanziarie, avrebbero portato ad un incremento del 100% circa, nonostante l’intervento del Governo con il decreto Aiuti bis».

Per evitare questo raddoppio del costo della luce l’Arera ha deciso di «posticipare eccezionalmente il necessario recupero della differenza tra i prezzi preventivati per lo scorso trimestre e i costi reali che si sono verificati, anch’essi caratterizzati da aumenti straordinariamente elevati». «Un raddoppio delle bollette - ha spiegato il presidente dell’Authority Stefano Besseghini - avrebbe potuto spingere ad un aumento delle morosità mettendo ulteriormente in difficoltà le famiglie e il sistema energetico». Quel che è certo è che, pur limati, gli aumenti provocheranno grosse difficoltà a famiglie e imprese. Secondo i calcoli, una famiglia tipo spenderà nel 2022 per la bolletta elettrica 1322 euro rispetto ai 632 euro del 2021.

E purtroppo le brutte notizie per quest’anno non sono finite. Perché l’aggiornamento dei prezzi riguarda solo l’energia elettrica. Il prezzo del gas per i clienti ancora in tutela verrà aggiornato alla fine di ogni mese: quello quindi che pagheremo ad ottobre lo sapremo solo agli inizi di novembre. L’Authority ha comunque chiesto al governo che la scadenza del mercato a maggior tutela, prevista per gennaio 2023, venga posticipata viste le criticità del momento. L’Arera ha confermato i bonus sociali elettricità e gas che spettano alle famiglie con un Isee inferiore ai 12mila euro e vengono erogati direttamente in bolletta a tutti gli aventi diritto, a condizione che abbiano un Isee valido per il 2022.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 30 Settembre 2022, 09:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA