Bimbi maltrattati all'asilo, sospese due maestre. «Schiaffi in testa e minacce. Dicevano: ti faccio cadere tutti i denti»

  • 509
    share
Ancora violenze in un asilo, stavolta a Cassino, in provincia di Frosinone, dove la polizia ha eseguito un'ordinanza di misura cautelare nei confronti di due maestre, due donne di 54 e 63 anni che insegnano in una scuola dell'infanzia. L'ordinanza è stata emessa dal Gip del Tribunale di Cassino per maltrattamenti continuati nei confronti dei bambini: nei confronti delle due maestre è scattata la misura interdittiva della sospensione dall'esercizio di pubblico ufficio di insegnante.

Lezioni di arabo e Islam a scuola per i bimbi stranieri. La Lega insorge: «Insegnategli l'italiano»


Le due maestre avrebbero avuto, quasi quotidianamente, comportamenti violenti, spintonando, strattonando, trascinando con forza gli alunni e, in alcuni casi, percuotendoli con schiaffi alla testa e costringendoli anche a rimanere con il capo riverso sul banco. Punizioni umilianti e pericolose, come è emerso dalle indagini, per la loro incolumità. Ci sarebbero state anche minacce verbali come «Ti faccio cadere tutti i denti». ​La polizia ha cominciato a indagare dopo il racconto dei genitori di un bambino. Gli accertamenti hanno fatto emergere elementi ritenuti di «rilevante gravità». 


Giovedì 10 Gennaio 2019 - Ultimo aggiornamento: 12:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME