Ultraleggero si schianta sulla strada: morta una ragazza di 15 anni. Il padre, la gemella e un'altra sorella sono feriti gravemente

Bergamo, ultraleggero si schianta sulla strada: morta una ragazza di 15 anni. Il padre, la gemella e un'altra sorella sono feriti gravemente

Un aereo da turismo Cessna Mooney M20k D-Eise è precipitato in fase di atterraggio questa mattina attorno alle 10,15, nei pressi della pista dell'Aeroclub di Orio al Serio, a poche centinaia di metri dall'aeroporto internazionale 'Il Caravaggiò.

Nell'incidente ha perso la vita una ragazza di 15 anni, figlia del pilota Stefano Micca, 51 anni, commercialista di Bergamo e vicepresidente dello stesso Aeroclub: lo stesso pilota è rimasto ferito in maniera molto grave, visto che nello schianto il velivolo ha anche preso fuoco. Ferite anche le altre due figlie, che stavano sedute dietro: una quindicenne, gemella della ragazzina deceduta, e una diciottenne.

Leggi anche >Ragazza di 13 anni si lascia travolgere dal treno: aveva litigato con i genitori perché rincasava tardi


Il pilota è stato inizialmente ricoverato all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo ma poi, vista la tipologia delle ferite, è stato trasferito al Centro Grandi Ustionati di Verona. La figlia quindicenne sopravvissuta è stata ricoverata all'ospedale Bolognini di Seriate e la diciottenne all'ospedale Humanitas Gavazzeni di Bergamo.

La Procura di Bergamo ha aperto un fascicolo sul caso e sul posto è arrivato il procuratore facente funzioni Maria Cristina Rota, che ha ricostruito con carabinieri e polizia l'accaduto: «Il velivolo era partito da poco - ha spiegato ai cronisti - quando ha accusato alcuni problemi e stava rientrando sulla pista per tornare all'Aeroclub. Durante l'atterraggio, l'aereo era troppo veloce e ha tentato di riprendere quota, ma non ci è riuscito, si è inclinato sul lato destro, ha deviato la direzione, si è infilato tra due pali e poi è finito a terra strisciando sull'asfalto e finendo contro la massicciata».

L'aereo nell'impatto ha rotto un'ala e ha registrato una copiosa perdita di carburante: di qui l'incendio. Sul posto sono infatti intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco, che hanno domato l'incendio. Immediato l'arrivo anche delle ambulanze del 118. Niente da fare per la passeggera quindicenne, morta sul colpo. Lo schianto è avvenuto nei pressi dell'Asse interurbano di Bergamo e l'aereo è finito contro una massicciata, vicino alla pista dell'Aeroclub, schiantandosi contro due alberi, non lontano, ma esternamente, dall'area dell'aeroporto 'Il Caravaggiò, che non ha registrato ripercussioni sulle partenze e gli atterraggi dei voli. Presente sul posto anche la polizia di frontiera di Orio al Serio



Sabato 21 Settembre 2019, 11:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA