Sequestrate in casa da 4 rapinatori: notte da incubo per tre ragazze, "la mamma colpita alla testa"

Sequestrate in casa da 4 rapinatori: notte da incubo per tre ragazze, "la mamma colpita alla testa"

  • 4
    share
Una notte da incubo per tre ragazze e i genitori di una di loro, a Frasso Telesino (Benevento) dove quattro rapinatori, incappucciati e armati di pistola, hanno fatto irruzione nell'abitazione di un medico: i banditi hanno sequestrato le tre giovani (la figlia del professionista - che non era in casa - di 16 anni e due sue amiche di 20) e, successivamente, prima il papà e poi la mamma di una di loro, ferita alla testa con un corpo contundente da uno dei malviventi.

LEGGI ANCHE ---> Militante di Forza Nuova legato mani e piedi e pestato

La giovane aveva invitato a casa le amiche che ad un certo punto sono uscite per comprare una pizza. Nel frattempo in casa, hanno fatto irruzione i rapinatori che hanno immobilizzato la giovane e poi sequestrato le amiche tornate dalla pizzeria.

Intorno alle 23 sono arrivati i genitori di una delle due amiche si sono recate a casa del medico: ad aprire al padre sono stati i malviventi che lo hanno sequestrato. Dopo una decina di minuti, la moglie, preoccupata del mancato ritorno dell'uomo, è entrata in casa dove è stata ferita alla testa e immobilizzata. I rapinatori sono fuggiti con quanto trovato.

Mercoledì 21 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 15:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-02-21 14:24:08
Il trauma ricevuto da questa famiglia rimarrà per sempre, se italiani ergastolo con lavori forzati se stranieri consegnati immediatamente alla giustizia del loro paese sicuramente più severa della nostra, e reintroduzione della pena di morte
2018-02-21 11:32:03
reintrodurre la pena di morte subito
DALLA HOME