Bartolini, nel focolaio di Bologna 107 positivi. I corrieri spaventati: «Ci trattano come untori»

«In troppi mi trattano come un untore e guardano storto. Non tutti a dire il vero, c'è anche chi mi ha chiesto come sto e questo mi ha fatto molto piacere, ma altri hanno esordito con frasi tipo 'stai lontano che voi Bartolini siete tutti infetti'. Vorrei ricordare che se fossi infetto, non sarei al lavoro».

Leggi anche > Coronavirus, 22 morti e 174 casi positivi in più: 97 sono in Lombardia, otto regioni a contagio zero

È lo sfogo, raccolto dalla Nuova Ferrara, di Manuele, un corriere espresso che lavora per Bartolini nella zona di Argenta (Ferrara). «Il nuovo focolaio - dice - è alla filiale di Bologna, io come i miei colleghi veniamo da quella di Ferrara, dove siamo tutti sani. Vorrei rassicurare tutti: il vostro corriere non è contagioso».

Leggi anche > Covid, Zangrillo a Mezz'ora in più: «Per me i focolai non hanno alcun significato, i contagiati non sono malati»


Alla Bartolini BRT altri 11 casi di positività al covid 19 per un totale di 107 persone, ma la curva del contagio sta rallentando e l'autorità sanitaria, al momento, non ritiene di dover fermare le attività lavorative all'interno dei capannoni in zona Roveri.
Ultimo aggiornamento: Domenica 28 Giugno 2020, 19:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA