Il folle video choc della barista veneta contro Conte. E su Fb in tanti la applaudono VIDEO
di Domenico Zurlo

Il folle video choc della barista veneta contro Conte. E su Fb in tanti la applaudono VIDEO

Il suo volto è conosciuto per chi si è imbattuto in uno dei suoi video su Facebook: lei è una barista veneta che da settimane posta i suoi filmati in cui non lesina critiche al governo, al premier Conte, ai vari ministri. L'argomento principale delle sue invettive dal suo profilo riguarda gli immigrati, ma non solo: anche il coronavirus, le misure dell'esecutivo sull'economia, il presunto complotto che sta dietro al Covid-19.

Leggi anche > Caterina Collovati contro Marcuzzi e Asia Argento: «Perché pubblicare foto così?»

Ma stavolta ha esagerato. Come sottolinea Selvaggia Lucarelli sui suoi profili social, la donna rischia ora denunce e guai seri per ciò che afferma nel suo ultimo video, in cui attacca pesantemente sia il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, sia la ministra Bellanova, sia la ministra Lamorgese. «Spero che la Bellanova venga stuprata e picchiata», dice, ripetendo la stessa cosa per la Lamorgese e anche per la moglie del premier.

Leggi anche > Zanardi, il neurochirurgo: «L'ipotesi estrema è che non si risvegli più»

"LE MANI NEL C..." «Sono stata molestata da alcuni extracomunitari - racconta nel video - avevo dei pantaloncini e un top, mi hanno messo le mani nel c...». «La Bellanova piange per gli immigrati», continua poi, sottolineando come lei si senta portavoce delle «donne italiane» e afferma di essere «stanca di sentirmi in pericolo». «Voglio andare in giro e vestirmi come c... mi pare», aggiunge facendo capire più volte di essere stata molestata sessualmente e augurando la stessa cosa, se non peggio, a due ministri e alla moglie del premier.

Sul suo profilo Facebook, i contenuti sono tutti dello stesso tenore: video che mostrano violenze da parte di uomini di colore, post che attaccano il movimento BlackLivesMatter negli Usa, e gli immancabili video complottisti che parlano del Covid-19 come di una truffa, di una semplice influenza, di morti inventati, di media che fanno di tutto per provocare terrore nella popolazione. Il tutto mentre le vittime totali da coronavirus nel nostro Paese sfiorano ormai quota 35mila.

TRA APPLAUSI E INSULTI In tanti, nei commenti ai suoi post, applaudono i suoi pensieri: c'è chi le dà ragione, chi se la prende con Conte, chi con Grillo, chi con il Pd, chi fa il tifo per Salvini. Ma dopo che Selvaggia Lucarelli ha postato il suo delirante video, in cui afferma tra l'altro di voler prendere il porto d'armi per difendersi da sola («chiediamo che il video venga incluso nella valutazione psicologica di chi dovrà decidere per il suo porto d'armi, perchè non si sa mai», scrive Selvaggia), in tantissimi hanno preso d'assalto i suoi post lasciando a loro volta critiche e insulti. Una guerra all'ultimo sangue.
 
 
Ultimo aggiornamento: Lunedì 22 Giugno 2020, 15:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA