Pedofilo organizza appuntamento per violentare un bambino disabile: i genitori lo scoprono e lo picchiano in diretta Facebook

Pedofilo organizza appuntamento per violentare un bambino disabile: i genitori lo scoprono e lo picchiano in diretta Facebook

  • 1,2 mila
    share
Credeva di poter abusare di un ragazzino di 11 anni, invece è finito nella trappola dei familiari della sua vittima. Un presunto pedofilo, un giovane di circa 25 anni, era andato a casa dell'11enne per violentarlo, ma i suoi cari lo hanno aggredito violentemente facendo una diretta su Facebook.

LEGGI ANCHE-----> Medico pedofilo, il padre delle vittime ​prova ad aggredirlo in aula

Il filmato è stato pubblicato su 'Il Quotidiano italiano' di Bari. "L'uomo, convinto di scrivere al ragazzino, - si legge nell'articolo che accompagna il filmato dove i volti sono stati criptati - ha interagito in chat con la mamma del bambino, che gli ha dato appuntamento per praticare del sesso". "Sono solo a casa", gli ha scritto la donna per attirarlo in trappola. I parenti del ragazzino hanno bloccato il giovane prima che il rapporto sessuale fosse consumato e lo hanno picchiato postando tutto in diretta su Fb, fino a fargli confessare il suo intento.



Nel video si vedono anche i documenti dell'uomo, ripreso volutamente in faccia per renderlo riconoscibile. Il tutto dura circa 30 minuti.I parenti dell'11enne hanno chiamato poi le Forze dell'Ordine, che hanno raccolto il racconto dei protagonisti e stanno valutando la vicenda.
 

Giovedì 22 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 15:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME