Sul muro del bar c'è l'immagine di Mussolini, la cliente chiama i carabinieri: «Mi vergogno»

Sul muro del bar c'è l'immagine di Mussolini, la cliente chiama i carabinieri: «Mi vergogno»

  • 1,2 mila
    share
Il titolare di un bar di Modica, nel ragusano, è finito sotto i riflettori per aver affisso al muro immagini di Benito Mussolini. Una cliente del locale ha denunciato sui social il gesto del barista "nostalgico" del fascismo e ha attirato l'attenzione degli internauti. La segnalazione ha avuto come conseguenze il sequestro del manifesto.

«Tanti nemici, tanto onore». Salvini cita Mussolini ed è bufera politica

«Mi vergogno di tornare nella mia terra quando succedono cose come questa, - ha scritto sui social la cliente di nome Agnese - il locale pubblico aveva attaccato al muro, l'immagine di Mussolini, accompagnata da una citazione». "Non ho paura del nemico che mi attacca ma del falso amico che mi abbraccia", è la didascalia.

«Ho chiesto se nessuno si vergognasse per quell'immagine e alla mia richiesta di spiegazioni, mi è stato detto con tanta leggerezza quanta superficialità: e che fa? Mica è esposta». La cliente non si è persa d'animo di fronte alla risposta e ha chiamato i carabinieri che, scrive, «dopo la mia segnalazione, hanno rimosso e sequestrato l'immagine esposta». Adesso tutto verrà inviato in Procura, che deciderà se procedere per apologia del fascismo. 

Non è il primo caso del genere. Infatti solo qualche tempo fa era finito nella bufera il gestore di un lido che aveva esposto a Chioggia alcune immagini del Duce. In quel caso i pm chiesero l'archivizione dopo settimane di polemiche.
Domenica 12 Agosto 2018 - Ultimo aggiornamento: 22:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME