Bambino di 2 anni cade in mare mentre fa il bagnetto e non respira, mamma e papà nel panico: lo salvano i bagnini

A San Vito Marino, un momento di distrazione dei genitori. Grazie alle prime manovra di soccorso il piccolo è salvo

Bambino di 2 anni cade in mare mentre fa il bagnetto e non respira, mamma e papà nel panico: lo salvano i bagnini

Sarebbe potuta essere l'ennesima tragedia. Un attimo di distrazione, pochi secondi ed un bimbo di appena 2 anni sarebbe potuto annegare in mare. Il piccolo stava facendo il bagnetto a riva, sulla spiaggia di San Vito Marina, nel chietino, quando è caduto con la testa in acqua e, considerata la sua tenera età, non è riuscito a rimettersi in piedi.

Il bambino, in pochi secondi, ha bevuto molta acqua, tanto che i genitori quando si sono accorti dell'incidente hanno iniziato ad urlare, chiedendo aiuto ai bagnanti sulla spiaggia.

Maltempo, esonda un torrente: acqua e fango invadono due Comuni. Famiglie evacuate

Messa sul materassino in mare a petto nudo. Parroco sotto indagine per offesa alla religione. Lui: «Chiedo scusa» FOTO

Il piccolo non respirava

Trovandosi in uno stabilimento, sono immediatamente accorsi due bagnini che hanno effettuato le prime manovre di soccorso per far sputare fuori l'acqua ingerita al piccolo in evidente difficoltà respiratori. Per fortuna la tempestività dell'aiuto ha avuto i suoi effetti ed il bambino è tornato a respirare; su consiglio della guardia medica, intervenuta subito dopo i primi soccorsi insieme agli operatori della Capitaneria di Porto di Ortona, il piccolo di 2 anni è stato portato in ospedale a Lanciano per accertamenti sulle sue condizioni di salute.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 28 Luglio 2022, 09:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA