Bacio in spiaggia, coppia gay cacciata dallo stabilimento: «Ci hanno detto che chiudevano, ma gli altri sono rimasti»

Il caso in una spiaggia sul litorale di Pisa. Un mese fa un caso analogo nella stessa zona

Bacio in spiaggia, coppia gay cacciata dallo stabilimento: «Ci hanno detto che chiudevano, ma gli altri sono rimasti»

Si sono scambiati un bacio fugace in spiaggia e sono stati cacciati dallo stabilimento. È quanto accaduto ieri, sul litorale di Pisa, ad una coppia gay.

Due turiste nude in giro per Gallipoli: il video fa il giro dei social. E si riaccende la polemica

La denuncia

I protagonisti, loro malgrado, della vicenda, raccontano quanto accaduto al quotidiano Il Tirreno. L'identità dei due uomini e il nome dello stabilimento non sono stati resi noti, ma la coppia, che aveva noleggiato due sdraio e un ombrellone, dopo essersi scambiata un bacio è stata invitata ad andarsene nel tardo pomeriggio. «Ufficialmente, ci hanno detto che lo stabilimento doveva chiudere. Però lo hanno detto solo a noi, molte altre persone hanno continuato a restare in spiaggia», la denuncia al quotidiano livornese.

Il caso

A quel punto, la coppia ha chiesto spiegazioni sul perché solo loro fossero stati invitati a lasciare lo stabilimento. Le risposte dello stabilimento non si sono fatte attendere. «Se volete fare certe cose, potete andare alla spiaggia libera e restare lì anche tutta la notte», sarebbe stato il commento del bagnino. Mentre la titolare dello stabilimento avrebbe rimproverato così la coppia: «Certi atteggiamenti davanti ai bambini non vanno bene». Quando i due uomini hanno fatto presente di non aver fatto nulla di disdicevole, ma un semplice gesto di affetto tra fidanzati, la titolare si sarebbe allontanata senza replicare e il bagnino avrebbe minimizzato quanto accaduto.

Il precedente

Un episodio analogo sul litorale era avvenuto a inizio estate sempre a danno di una coppia omosessuale giunta da fuori città per trascorrere alcune ore di relax al mare e allontanata dallo stabilimento per le effusioni tra i due ragazzi. 


Ultimo aggiornamento: Domenica 31 Luglio 2022, 15:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA