Crisi respiratoria in corso, muore in auto mentre aspetta il ricovero. Le grida della moglie: «Fateci entrare»

Avezzano, morto in auto mentre attende il ricovero. Le grida della moglie: «Fateci entrare». Indaga la Procura

Lo portano d'urgenza in macchina in ospedale per una grave crisi respiratoria ma muore mentre sarebbe stato in fila davanti al pronto soccorso i tra le grida della moglie e della sorella: «Fateci entrare». La Procura della Repbblica di Avezzano (L'Aquila), su esposto dei familiari, sta indagando sulla morte del 70enne Enzo Di Felice, di Luco dei Marsi, avvenuta venerdì mattina in circostanze tutte da chiarire.

 

Leggi anche > Covid, pronto soccorso presi d'assalto in tutte le Regioni. Medici d'urgenza: «Non reggiammo più»

 

 

Secondo fonti della Asl provinciale dell'Aquila, l'uomo sarebbe stato soccorso dai medici dopo un quarto d'ora dall'arrivo ma ogni tentativo è stato vano. Sarà l'autopsia a stabilire le cause della morte ed anche se fosse stato contagiato dal coronavirus. Secondo quanto denunciato nell'esposto dalla moglie e dalla sorella, al 70enne sarebbe stato negato il ricovero in una struttura privata.


Ultimo aggiornamento: Sabato 24 Ottobre 2020, 12:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA