Autovelox, ecco il sistema per non prendere la multa

Autovelox, ecco il sistema per non prendere la multa

L'autovelox è l'incubo di automobilisti e motociclisti. Quanti di noi hanno preso una multa per eccesso di velocità, anche per pochi km/h sopra il limite consentito? Un nuovo sistema può salvarci da una spesa non preventivata e dalla perdità di punti sulla patente.

Crea il panico incurante di semafori e autovelox. Chi c'era al volante? La scoperta lascia la polizia incredula

Gesti osceni davanti alla telecamera: anziano automobilista condannato​



L'autovelox lo immortala a 696 km/h, ma lui risponde sorpreso

Si tratta di un bracciale che ti avvisa quando stai per andare incontro ad un autovelox. Come funziona? Collegato ad una App scaricata sul vostro smartphone, individua l'autovelox sul vostro itinerario e manda un input al bracciale che inizia a vibrare. 

Certamente questo sistema non andrebbe utilizzare per sfrecciare a una velocità non consentita nei tratti liberi da controlli, ma può risultare utile per mantenere una guida sicura e attenta in ogni momento del tragitto. Il bracciale si chiama Woolf ed è stato progettato tre programmatori italiani Matteo Bissoli, Simone Camporeale e Federico Tognetti.
Martedì 15 Maggio 2018, 19:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA