«Ma la raccolta differenziata dov'è?»: l'assessore scrive ad Autogrill

«Ma la raccolta differenziata?»: Donazzan scrive ad Autogrill

L’Assessore Regionale all’Istruzione del Veneto Elena Donazzan contro la mancata raccolta differenziata in molti punti vendita della catena Autogrill. “Per l’ennesima volta, oggi, mi è capitato di constatare personalmente come Autogrill non faccia una cosa di basilare cultura civica: la raccolta differenziata. Nelle scuole finanziamo progetti e dedichiamo tempo per rendere permeata la nostra società, fin dai più piccoli e dai giovani, della cultura e del rispetto dell’ambiente. In una catena come Autogrill, che opera in un regime di semi-monopolio visto che in molte tratte non si ha la possibilità di scegliere, non vi è continuità con questo messaggio educativo” afferma Donazzan.

“Ho scritto in queste ore all’Amministratore Delegato della catena Autogrill,  invitando ad aggiornare le loro abitudini in materia a questo codice comportamentale per non rendere vano lo sforzo che le istituzioni, in primis la scuola ma anche la nostra Amministrazione regionale, profondono per render migliore il nostro vivere” continua l’Assessore regionale.

“Mi stupisce che la famiglia Benetton (che detiene importanti quote azionarie di Autogrill) si dimostri attivista dei valori che ritiene educativi, spesso attraverso le immagini di un fotografo come Oliviero Toscani che predilige ai contenuti i messaggi eclatanti, non abbiano maturato finora la più basica sensibilità ambientale” conclude Donazzan.

 
Sabato 15 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 17:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-09-15 21:49:52
ci tormentano x fare la raccolta differenziata con precisione tenendo a casa sei buste ,,umido,lattine ,vetro,carta,plastica e differenziata..è giusto farla,ma quando passo x le spiagge fuori dai lidi vedo i cassonetti pieni di qualunque cosa...spiegateci allora a cosa serve!
DALLA HOME