Finisce in mare con l'auto al porto per la nebbia: vigilantes salvo per miracolo

Venezia, finisce in mare con l'auto al porto per la nebbia: vigilantes salvo per miracolo

Questa mattina, i vigili del fuoco sono intervenuti presso il molo A di Porto Marghera a Venezia per il recupero di un’auto della vigilanza caduta nella notte in acqua, quando il conducente a causa della fitta nebbia per evitare un ostacolo è finito in acqua. L’uomo è riuscito a venire fuori dalla vettura a risalire la banchina e mettersi in salvo e dare l’allarme.
 
 

I vigili del fuoco intervenuti con i sommozzatori di Vicenza la motobarca di Marittima e l’autogru e una partenza di Mestre, hanno effettuato alcuni passaggi con il sonar dell’imbarcazione per individuare l’auto sul fondale del porto. I sommozzatori hanno raggiunto l’auto a dodici metri di profondità, dove è stata agganciata per essere issata dall’autogrù. La sicurezza, degli operatori in mare, durante le operazioni di recupero è stata assicurata da un’imbarcazione della guardia costiera. Le operazioni di recupero dei vigili del fuoco sono terminate a mezzogiorno circa.
Ultimo aggiornamento: 18:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA