Assalto a portavalori, sparatoria e fiamme sull'autostrada Avellino-Salerno: il bottino è milionario

Assalto a portavalori, sparatoria e fiamme sull'autostrada Avellino-Salerno: il bottino è milionario

  • 4,8 mila
    share
Assalto a un furgone portavalori sul raccordo autostradale Avellino-Salerno. È accaduto poco fa nei pressi di Serino. Sono stati incendiati alcuni veicoli e sono state posizionate bande chiodate. C'è stata anche una sparatoria. Sul posto carabinieri, polizia e vigili del fuoco. Prima di darsi alla fuga, i banditi hanno dato fuoco agli automezzi che essi stessi avevano utilizzato per giungere sul posto e hanno esploso numerosi colpi di arma da fuoco.  
 
 

I banditi sono quindi fuggiti a bordo di un'auto rubata ad una donna rimasta bloccata con altre centinaia di vetture sulla carreggiata. 

Mamma uccide figlioletto di 3 mesi: «Non ricordo niente, ma lo amavo». L'avvocato: no al carcere

Potrebbe essere di alcuni milioni di euro il bottino della rapina a tre furgoni portavalori (e non uno come si era appreso in precedenza) della Cosmopol avvenuto intorno alle 10:15 di stamattina sul raccordo autostradale Avellino- Salerno. Uno dei furgoni è stato incendiato mentre un altro è riuscito a superare la barriera di auto poste di traverso sulla carreggiata dai rapinatori. Armati di kalashnikov, i banditi hanno intercettato i furgoni, che procedevano in direzione del capoluogo irpino, ad un centinaio di metri dallo svincolo di Serino (Avellino). Ci sarebbe stato anche un conflitto a fuoco con una pattuglia della Polstrada in servizio sul raccordo. Nessuno degli agenti intervenuti sarebbe rimasto ferito.
Martedì 4 Dicembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 14:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
DALLA HOME