Assago, ecco il video esclusivo del Killer al centro commerciale: «Ha colpito in 60 secondi»

Le immagini delle telecamere di sorveglianza mostrano l'ingresso dell'uomo all'interno del centro commerciale e coprono i successivi 7 minuti, il momento della furia fino al blocco da parte dei carabinieri

Video

Giovedì 27 ottobre, il centro commerciale di Assago ha vissuto attimi di terrore. Il killer Andrea Tombolini ha impugnato un coltello, preso da uno scaffale, e ha ucciso a sangue freddo un dipendente del Carrefour, ferendo altre cinque persone, tra cui il calciatore del Monza, Pablo Marì. E a sole 24 ore dalla tragedia, ecco spuntare il video esclusivo delle telecamere di sicurezza del supermercato. 

Leggi anche > Assago, accoltellamento al centro commerciale. Carrefour ritira i coltelli dagli scaffali di tutta Italia: «Rischio emulazione»

L'esclusiva Rai

 

Giacca a vento, borsa a tracolla, lo sguardo perso tra le corsie del supermercato nel centro commerciale in provincia di Milano, in cerca del coltello con cui ha poi aggredito 6 persone in 60 secondi. Questo è quello che si vede dalle immagini mostrate in esclusiva dal Tg1 nell'ultima edizione serale. Sono le riprese fatte dal sistema di videosorveglianza che hanno immortalato Andrea Tombolini nei momenti che hanno preceduto la sua aggressione omicida. Il 46enne, poi si è scagliato con ferocia contro un gruppo di clienti e contro il dipendente Luis Fernando Ruggieri, uccidendolo. 

Leggi anche > Pablo Marì accoltellato al centro commerciale, la Serie A non si ferma: Monza-Bologna si giocherà regolarmente

Le immagini

I video mostrano l'ingresso dell'uomo all'interno del centro commerciale alle ore 18:35 e coprono i successivi 7 minuti, il momento della furia fino al blocco e all'arresto da parte dei carabinieri. Inizialmente il killer sembra vagare tra le corsie in cerca di qualcosa finché non si è imbattuto nello scaffale degli utensili da cucina. Sarà lui stesso, poi, durante l'interrogatorio, a dire di avere avuto un iniziale istinto autolesionista che poi si è trasformato in odio nei confronti delle persone che lo circondavano, ritenute «troppo felici».


Ultimo aggiornamento: Sabato 29 Ottobre 2022, 08:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA