Lo curano per una sciatica ma aveva un'infezione: muore un 48enne

Napoli, lo curano per una sciatica ma aveva un'infezione: muore un 48enne

  • 197
    share
L'Asl Napoli 2 Nord avvierà «le necessarie verifiche» sul decesso di Giuseppe De Rosa, operaio di 48 anni morto, secondo quanto riferito dal legale della famiglia, per un'infezione mentre sarebbe stato curato per una banale sciatica. L'Azienda sanitaria spiega di aver appreso dell'episodio «solo a mezzo stampa. Da quanto riportato nel comunicato dello studio legale - si legge in una nota dell'Asl Napoli 2 - il paziente sarebbe stato visitato da diversi professionisti afferenti a diverse strutture, anche avvalendosi di esami strumentali. Occorrerà ricostruire l'effettiva dinamica dell'accaduto per verificare quale sia stata la reale causa di morte del paziente e accertare la veridicità di quanto riportato nella versione presentata dallo studio legale che sta difendendo gli interessi della famiglia del deceduto».

L'Azienda sanitaria «è vicina al dolore della famiglia - prosegue la nota - e porterà avanti tutte le azioni utili ad accertare la veridicità dei fatti. D'altro canto stupisce che lo studio legale della famiglia, in un comunicato dal tema tanto delicato, colga l'occasione per promuovere la propria attività basata sulla ricerca di casi di incidenti che si verificano in ambito sanitario», conclude la nota.

Venerdì 14 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 15:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-09-16 03:49:33
E c'è chi ha il coraggio di ritenere i medici italiani tra i migliori d'Europa, ahahahaha certo come no, solo per i ricchi e i potenti o i loro familiari e amici
DALLA HOME