Asia Nasoni, promessa della ginnastica morta a 14 anni al concerto di Sfera Ebbasta

  • 1,6 mila
    share
di Simone Pierini
Asia Nasoni è morta a 14 anni al concerto di Sfera Ebbasta. La Ginnastica italiana, come il resto del Paese, si sveglia nell'incubo. Tra le vittime della tragedia di Corinaldo, vicino ad Ancona, dove hanno perso la vita cinque minorenni (tre ragazze e due ragazzi, tra i 14 e i 16 anni) e una madre di 39 anni che aveva voluto accompagnare la figlia, c'è anche una ginnasta.

Strage al concerto di Sfera Ebbasta: 6 morti, 5 minorenni​

La lista dei morti al concerto di Sfera Ebbasta 



La quattordicenne Asia Nasoni, tesserata per l'Alma Juventus Fano, era una giovane promessa della ginnastica Artistica femminile. Aveva preso parte alle gare Silver e alla Ginnastica in Festa di Rimini, ma non era stata selezionata per il Torneo delle Regioni in corso a Fermo e Porto San Giorgio, proprio questo week end.

Il nome di Asia Nasoni va ad aggiungersi a quelli di Benedetta Vitali, 15 anni, di FanoDaniele Pongetti, 16 anni, di SenigalliaMatttia Orlandi, 15 anni, di Frontone; Emma Fabini, 14 anni, di Senigallia; e mamma Eleonora Girolimini, 39 anni, di Senigallia. Tutte storie, una diversa dall'altra, di giovani che stavano condividendo la stessa passione per la musica. 
 
 

«La tragedia di Ancona mi ha colpito molto, ho saputo della scomparsa della ragazza qui al Gran Prix dove è stato osservato un minuto di raccoglimento per lei e le altre vittime di questa tragedia. Sono dispiaciuta moltissimo e sono vicina alla famiglia di Asia». Sono le parole della campionessa azzurra della ginnastica, Vanessa Ferrari, all'Adnkronos, al Gran Prix 2018 a Padova. 
Sabato 8 Dicembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 09-12-2018 00:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME