Una donna lo ferma e lo abbraccia, poi lo rapina: anziano prova a inseguirla ma cade e muore

Una donna lo ferma e lo abbraccia, poi lo rapina: anziano prova a inseguirla ma cade e muore

Dramma a Fasano, in provincia di Brindisi: la vittima aveva 81 anni

Era stato adescato da una donna molto avvenente, ma si trattava solo di un pretesto per potergli rubare una catenina dal valore affettivo inestimabile. A quel punto, l'81enne A.S., di Fasano (Brindisi), ha cercato di inseguire la ladra, ma nella corsa è caduto e ha battuto la testa. Portato in ospedale, l'anziano è morto qualche giorno dopo il ricovero.

 

Leggi anche > Bidello litiga con una collega a scuola, la ferisce, poi si lancia dal terrazzo e muore

 

Come scrive Alfonso Spagnulo per il Quotidiano di Puglia, l'episodio risale alla scorsa settimana: l'anziano stava passeggiando in strada quando era stato raggiunto da una donna, che ha iniziato ad abbracciarlo chiedendogli se si ricordasse di lei. L'uomo, spiazzato, pur non ricordando quella donna, aveva accettato l'abbraccio e si era fidato di lei, ma in pochi istanti si è visto staccare la collanina d'oro che portava al collo.

 

L'uomo era andato subito a denunciare ai carabinieri, poi si era messo autonomamente alla ricerca della donna. Durante uno dei giri nel centro di Fasano, l'anziano è inciampato, è caduto e ha battuto la testa. Portato, in evidente stato di agitazione, in ospedale, l'uomo è morto al Perrino di Brindisi, dove è morto ieri. L'intera città di Fasano è sotto choc. In molti conoscevano l'anziano e altri non riescono ad accettare l'accaduto: «Non si può morire per una collanina».


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 25 Maggio 2022, 15:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA