Anna Paola Concia e Mauro Coruzzi (Platinette), scontro sul ddl Zan: «Stai zitto. Sono schifata, avete detto solo falsità»

Anna Paola Concia e Mauro Coruzzi (Platinette), scontro sul ddl Zan: «Stai zitto. Sono schifata, avete detto solo falsità»

Anna Paola Concia e Mauro Coruzzi, scontro ferocissimo ad Anni 20 sul ddl Zan. Nella trasmissione di Rai2, condotta da Francesca Parisella, in studio c'è il giornalista Alessandro Giulii e in collegamento ci sono l'ex deputata del Pd ed il personaggio televisivo, più noto con il nome d'arte Platinette.

 

Leggi anche > Partito Gay, ​in campo per le elezioni amministrative: domani presentati i candidati per Milano

 

Mauro Coruzzi, da tempo, si dice contrario al ddl Zan perché, a suo dire, limiterebbe la libertà d'opinione e favorirebbe fenomeni come l'utero in affitto. Una visione non condivisa da Anna Paola Concia, nota attivista Lgbt, che assiste alle parole di Platinette e ad alcuni servizi, da lei ritenuti falsi e artificiosi, fino ad esplodere.

 

«Fatemi parlare e non interrompetemi, sono schifata da questa trasmissione. Non dovevo venire, ma un'autrice che conosco mi aveva garantito che questa era una tramissione sobria. Coruzzi ha detto solo falsità: Mara Carfagna non ha approvato nessuna legge anti-omofobia con Alessandra Mussolini. Sono cose false e strumentalizzate» - la furia di Anna Paola Concia - «Coruzzi, tu adesso stai zitto! Quei due video che avete mandato in onda sono pieni di falsità, con domande false fatte alla gente per strada, perché parlate di utero in affitto ma quella legge non lo menziona».

 

 

 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 13 Maggio 2021, 22:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA