Angela, drogata e stuprata da tre ragazzi: «Sono bestie». L'incubo dopo la discoteca Video
di Domenico Zurlo

Angela, drogata e stuprata da tre ragazzi: «Sono bestie». L'incubo dopo la discoteca Video

In questi giorni ha fatto parecchio discutere il caso della turista inglese di 50 anni stuprata dal branco a Sorrento, in un hotel: per quella violenza sono stati arrestati cinque ex dipendenti dell’albergo. Ma stupri e violenze sessuali, da parte di singoli maniaci o di un branco, sono purtroppo notizie all’ordine del giorno in ogni parte di Italia. (VIDEO)

Turista violentata a Sorrento: «Erano in dieci». Tutti licenziati



L'orrore nella chat: «Ci siamo fatti una milf...». Le frasi choc su Whatsapp

Mattino Cinque questa mattina ha intervistato Angela (nome di fantasia), una ragazza di 25 anni che ha raccontato la sua terribile esperienza: dopo una serata in discoteca a Catania, è stata drogata e violentata più volte da un gruppo di tre ragazzi. «Un ragazzo mi aveva contattata su Facebook per passare quel sabato sera insieme - ricorda la ragazza - Ho preso il primo cocktail, poi il secondo. Mi sono sentita male».

Il selfie dei due arrestati: «Buoni a niente ma capaci di tutto»

Il giovane la porta fuori, insieme ad un altro amico, e la rassicura: «Non ti preoccupare, ci sono io, mi ha detto, e ha detto al mio amico che mi avrebbe riaccompagnata lui». Poi, dopo averla caricata in macchina, questo giovane e altri due ragazzi l’hanno violentata, girando anche un video col telefonino. I tre sono stati arrestati e il prossimo 23 maggio inizierà il processo: «Sono bestie - dice la giovane vittima - come si può definire una persona che si approfitta di una ragazza?».
Mercoledì 16 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento: 18:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME