Quando l'amante diventa uno stalker: «Picchiata e stuprata, le sue foto nuda sui social»

Macerata, amante diventa uno stalker: «Picchiata e stuprata, le sue foto nuda sui social»

Quella relazione extraconiugale, iniziata in un momento di difficoltà, è diventata poi un incubo: protagonista, suo malgrado, della vicenda una donna di 40 anni, imprenditrice, sposata e madre di un figlio e che vive a Macerata. Il suo amante, anche lui imprenditore 40enne, si era ben presto rivelato ossessivamente geloso e violento: un'esperienza terribile, tra botte, stupri dopo aver rifiutato rapporti sessuali e la pubblicazione sui social delle sue foto osé.

Stalker arrestato mentre insegue la sua ex: «In auto aveva dell'acido»

A fine gennaio scorso la donna si è decisa a rivolgersi alla polizia per denunciare le angherie subite da almeno sei mesi: per due volte era finita in ospedale dopo essere stata picchiata. L'uomo è stato arrestato per stalking, violenza sessuale e lesioni dagli agenti della Squadra Mobile di Ancona, e posto ai domiciliari su ordine del gip di Macerata sollecitato dalla Procura maceratese.

La misura è stata eseguita all'aeroporto di Falconara: i poliziotti hanno atteso l'indagato che tornava in aereo da una vacanza con un'altra donna; hanno perquisito due case dell'arrestato, sequestrando pc, telefoni cellulari, tablet e supporti digitali. 

Lunedì 20 Maggio 2019, 17:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA