Alessandro Marcianò: «Io, surfista estremo, sono a caccia del muro d'acqua più alto al mondo»
di Sabrina Quartieri

Alessandro Marcianò: «Io, surfista estremo, sono a caccia del muro d'acqua più alto al mondo»

È il 2015 quando, nel temutissimo spot portoghese di Nazaré, il surfista Alessandro Marcianò stabilisce il record italiano sovrastando un'onda di 18 metri. Oggi, dopo aver sfidato le mareggiate più pericolose del mondo, il 47enne romano sogna la roulette russa dei big wave riders: l'onda mutevole The right - anche detta La destra - che si forma in Australia occidentale.

La storia di Alessandro sulla tavola a cavallo delle onde nasce quando praticava windsurf: «Ho imparato a surfare a Santa Marinella, vicino Roma, nello spot di Banzai con alcuni amici. Ogni volta che cavalco un'onda, sento un'emozione fortissima», racconta Marcianò. La seconda vita come surfista di onde giganti inizia nel 2014 con il Surf Master di Ericeira: la sua foto sul podio viene notata da Garrett McNamara, World Guinness recordman del 2011 per aver surfato un'onda di quasi 24 metri a Nazaré. L'invito a uscire insieme in mare, accolto da Alessandro, permette al campione romano di prendere la sua prima onda gigante già il giorno dopo. Ma deve attendere il mese di dicembre 2015, durante il contest Red charger di Nazaré, con una bomba d'acqua di 18 metri surfata alla grande. Alessandro adesso cerca l'onda mutevole dell'Australia occidentale: «Ma oltre alle abilità tecniche e mentali, serve molta fortuna», spiega il surfista che, da ottobre a marzo, vive tra le onde più grandi del mondo. Sono quelle che sfiorano i 30 metri e scendono a una velocità di 60 km/h. «Per riuscire a controllare la mente, mi alleno con l'apnea», spiega Marcianò che, in mare, va con l'impact-vest sotto la muta, il life-jacket e il casco. «Consiglio di farsi assistere sempre da un compagno sulla moto Jet Ski che traina a largo, per fuggire in caso di un'onda troppo grande», aggiunge. Per tornare a scrutare il mare a caccia di onde giganti.

riproduzione riservata ®
Ultimo aggiornamento: 11:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA