Alessandra Arletti travolta e uccisa a 20 anni da un Suv mentre fa jogging con un amico

Studiava per diventare geometra come il papà, ma i suoi sogni sono stati spezzati da un terribile incidente

Alessandra Arletti travolta e uccisa a 20 anni da un Suv mentre fa jogging con un amico

Travolti da un suv mentre facevano jogging. Alessandra Arletti, 20 anni, è stata sbalzata per diversi metri ed morta sul colpo. L'amico, che di anni ne ha 19, è ricoverato in terapia intensiva e prognosi riservata all’ospedale civile di Baggiovara, in provincia di Modena. Ha gravissime ferite alle gambe e al torace. L'auto era condotta da un uomo di 60 anni, risultato negativo all'alcol test.

Due ragazzi travolti da un Suv mentre attraversano la strada: lei muore a 20 anni, sbalzata per metri, lui (19 anni) si salva

Rosario Raffa, rapper di 18 anni muore dopo l'incidente in moto. Il ricordo: «Aveva grandi progetti»

 

Cosa è successo

L'incidente è avvenuto giovedì 1 settembre, intorno alle 19.30. I due ragazzi stavano correndo lungo traversa San Giorgio, una strada che già in passato è stata protagonista di incidenti di questo tipo (nel 2019 è deceduto un podista, anche lui investito da un'auto). L'impatto tra la Jaguar bianca e i giovani è stato fortissimo, tanto che per Alessandra i soccorsi sono stati inutili. Il ragazzo, scivolato nel fossato adiacente alla strada, è stato portato all'ospedale di Baggiovara e non è ancora fuori pericolo. La dinamica è ancora al vaglio degli inquirenti, che stanno cercando di stabilire le responsabilità e se l'uomo stesse viaggiando a velocità troppo elevata.

La famiglia ricorda Alessandra

Alessandra frequentava l’istituto per geometri Guarini di Modena ed era all'ultimo anno. Sognava di diventare geometra come il papà. Federica, sorella maggiore della ragazza, la ricorda su Instagram in una foto che la ritrae sorridente. «Mi hai lasciato un vuoto immenso, vola in cielo amore mio», si legge.


Ultimo aggiornamento: Sabato 3 Settembre 2022, 10:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA