Aggrediscono una sedicenne e pubblicano il video sui social: denunciati tre minori per lesioni e diffamazione

Una delle indagate, ritenendo che la vittima le avesse nascosto di frequentare un ragazzo, l'ha incontrata in una strada del centro per poi picchiarla

Aggrediscono una sedicenne e pubblicano il video sui social: denunciati tre minori per lesioni e diffamazione

Aggrediscono una coetanea, filmano gli schiaffi e i pugni con lo smartphone e postano tutto sui social. Sono stati identificati i responsabili dell'aggressione: sono tre minorenni di Messina, di cui due ragazze e un ragazzo, responsabili di lesioni personali, minacce e diffamazione aggravata. 
 

Leggi anche > Ristoratore non trova personale e provoca sui social: «Decidete voi stipendio e orari»

Secondo quanto riporta la Stampa, nei mesi scorsi, una delle indagate, ritenendo che la vittima le avesse nascosto di frequentare un ragazzo, l'ha incontrata in una strada del centro della città dove l'ha aggredita violentemente con schiaffi e pugni, facendola cadere sull'asfalto e provocandole gravi lesioni. Con lei, c'erano anche  il tutto gli altri due indagati, uno dei quali ha ripreso con il cellulare tutta la scena. Il video è stato successivamente diffuso su un canale social e in chat con didascalie in sovrimpressione che riportavano commenti diffamatori.

L'indagine e' partita dalla denuncia dei genitori della vittima e, dopo che la Polizia Postale ha verificato la presenza in rete del video, ha chiesto alla procura dei minorenni un decreto di perquisizione e sequestro dei dispositivi elettronici della prima indagata identificata. Dopo l'analisi dei dispositivi e le attività immediatamente delegate dal pubblico ministero sono stati identificati anche degli altri due minori che avevano concorso materialmente e moralmente all'aggressione.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 10 Giugno 2022, 15:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA