Abusi su una bimba: la vittima anni dopo fa arrestare l'orco

Abusi su una bimba: la vittima anni dopo fa arrestare l'orco

Gli abusi sessuali risalgono al 2015 ma sono stati raccontati dalla vittima nel dicembre scorso

Abusi sessuali su una bambina di 10 anni. Questa la terribile accusa a cui deve rispondere un 58enne di Avola, provicia di Siracusa, portato in carcere dalla polizia. A denunciare la violenza è stata la vittima ormai 16enne che lo scorso dicembre ha deciso di raccontare gli abusi sessuali che risalgono al 2015. Orrori tenuti dentro per anni che finalmente la ragazzina aveva trovato la forza di condividere con i professori e poi con gli agenti. 

 

Leggi anche > Operaio investito e ucciso dal vagone del treno mentre lavora in fabbrica

 

L'indagato era appena uscito dal carcere dopo avere scontato una pena per reati contro il patrimonio. Gli inquirenti avevano sollecitato l'esecuzione della misura cautelare, ma i difensori avevano presentato ricorso. La Corte di Cassazione ha dichiarato l'inammissibilità del ricorso ritenendo valide le argomentazioni dell'accusa e reputando necessaria la misura di custodia cautelare in carcere. Gli abusi sessuali risalgono al 2015. La vittima avrebbe parlato raccontando gli episodi nel dicembre scorso.

 

 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 22 Ottobre 2021, 19:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA