Speronato e preso a schiaffi per denaro: 90enne vittima di un falso incidente in auto

Speronato e preso a schiaffi per denaro: 90enne vittima di un falso incidente in auto

Un uomo di 90 anni è stato prima vittima di uno speronamento, e poi aggredito da un malintenzionato che lo ha preso a schiaffi nel tentativo di estorcergli una somma di denaro. È accaduto a Napoli, e la vittima ha denunciato l'accaduto ai carabinieri.

Bimbo ucciso con la scopa: chi è Tony, italo-tunisino fermato per l'omicidio. I vicini: «È un bravo ragazzo»

Ieri mattina intorno alle 11 l'uomo era alla guida della sua vettura in via Agnano Astroni, in direzione Bagnoli, quando è stato colpito da un'altra auto sbucata all'improvviso da una stradina laterale. L'anziano ha inseguito la vettura per qualche centinaio di metri, poi ha desistito: ma ad un semaforo rosso un uomo gli ha aperto la portiera dell'auto, infilandosi dentro e pretendendo cinquecento euro come risarcimento per l'incidente.

Il malvivente ha anche afferrato e gettato a terra il cellulare dell'anziano, per impedirgli di chiedere soccorso; al diniego dell'uomo, l'ha insultato e schiaffeggiato per poi allontanarsi dopo avergli sputato addosso.



 
Ultimo aggiornamento: Lunedì 28 Gennaio 2019, 12:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA