20enne travolto dal treno in corsa in Sardegna, ipotesi di suicidio

20enne travolto dal treno in corsa in Sardegna, ipotesi di suicidio

Un giovane di circa 20 anni è stato travolto e ucciso da un treno questo pomeriggio, lungo il tratto ferroviario Macomer-Cagliari, in direzione del capoluogo sardo. Sul posto stanno operando i carabinieri della Compagnia di Villacidro, per ricostruire la dinamica della tragedia. Il giovane avrebbe attraversato improvvisamente i binari, senza dare il tempo al macchinista di frenare. A bordo del convoglio c'erano 46 persone. L'incidente è avvenuto all'altezza del chilometro 51 a circa tre chilometri dalla stazione ferroviaria di San Gavino, nel Medio Campidano.

È arrivato con oltre due ore e mezzo di ritardo alla stazione di San Gavino il treno coinvolto nell'incidente di oggi pomeriggio in cui ha perso la vita una ragazzo di 20 anni. Alle 19 tutta la linea ferroviaria Macomer-Cagliari è stata riaperta. Sei treni regionali hanno accumulato ritardi variabili dai 30 ai 110 minuti, un regionale è stato limitato ed uno cancellato. Gli accertamenti dei carabinieri di Villacidro sull'incidente proseguono. L'ipotesi più avvalorata al momento rimane quella del suicidio.
Domenica 8 Ottobre 2017 - Ultimo aggiornamento: 19:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME