Meteo Capodanno, le previsioni. Anticiclone addio: in arrivo freddo, pioggia e neve

Dopo le temperature sopra la media registrate a Natale, la situazione meteo dell’Italia si appresta a un cambiamento

Meteo, anticiclone addio: in arrivo freddo, pioggia e neve. Sarà un Capodanno con i fiocchi

Clima mite addio. Dopo le temperature clementi che ci hanno accompagnati fino a Santo Stefano sta per arrivare l'aria fredda che porterà gelo e neve sul Capodanno. Prepariamoci dunque alle temperature in picchiata  dal Nord al Sud della Penisola.  

Come riportano gli esperti di 3bmeteo «il debole fronte atlantico che transiterà su alcune delle nostre regioni centro-settentrionali giovedì 28 dicembre non lascerà il segno, ma avrà il merito di dare il via ad un graduale smantellamento dell'anticiclone. Tra il 29 dicembre e San Silvestro il flusso perturbato atlantico si abbasserà ulteriormente di latitudine e il tempo comincerà a farsi di conseguenza più dinamico, con il passaggio di una serie di fronti che coinvolgeranno parte della nostra penisola».

Tempesta di vento fohn, raffiche a oltre 150 km/h: ecco dove e quando (e come cambiano le temperature)

Colonnine in picchiata 

Dopo le temperature sopra la media registrate a Natale e nei giorni subito prima, la situazione meteo dell’Italia si appresta dunque a un cambiamento. Tra il 29 e il 30 dicembre uno di questi dovrebbe coinvolgere principalmente le regioni settentrionali e quelle tirreniche, con effetti ancora modesti.

Ma tra San Silvestro e Capodanno potrebbe essere la volta di un fronte più organizzato, in grado di dare il colpo di grazia alle ultime roccaforti anticicloniche sull'Europa centro-meridionale. La perturbazione in questione potrebbe essere quindi in grado di dar luogo a precipitazioni diffuse dapprima al Nord e sulle regioni tirreniche centro-settentrionali, poi tra il 31 e Capodanno anche al Sud, con fenomeni localmente intensi e con il ritorno della neve sulle Alpi e sull'Appennino, oltre che con un generale abbassamento delle temperature.

Pioggia e neve a Capodanno

Il 31 gennaio il meteo sarà instabile al Centro, specie al mattino, e via via più piovoso al Sud. Anche le temperature potrebbero subire un generale calo sotto i venti freddi e intensi in arrivo dai quadranti settentrionali. Nei giorni immediatamente successivi non è escluso un nuovo rinforzo dell'anticiclone alle latitudini europee centro-meridionali, con ripristino di tempo più stabile. Ma vista la distanza temporale la tendenza potrebbe subire modifiche nei prossimi giorni. 

I prossimi giorni

Mercoledì 27. Al nord: nebbie diffuse, sole sui monti. Al centro: tante nubi, meno sulle Adriatiche. Al sud: cielo a tratti molto nuvoloso.

Giovedì 28. Al nord: cielo coperto con locali nebbie, sole in montagna. Al centro: cielo spesso molto nuvoloso o coperto. Al sud: molte nubi.

Sasbato 30. Possibili piogge in arrivo 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 28 Dicembre 2023, 08:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA